giovedì 12 agosto 2010

Profumo di lavanda

Io adoro la Provenza, ogni anno verso la fine di Giugno faccio una capatina in questa regione meravigliosa , ricca di colori e di profumi, proprio quando la lavanda comincia la sua fioritura e il mistral porta con s'è il suo sentore...La lavanda qui è ovunque, in tutte le sue tonalità, la ritroviamo anche nel colore tipico dei battenti delle finestre delle abitazioni provenzali.








Già dall'antichità si conosceva e usava la lavanda per le sue proprietà calmanti e rilassanti, per curare le nevralgie, e il mal di testa in generale, come naturale antisettico, per sedare il dolore muscolare e come sedativo molto blando. Si pensava addirittura che portata addosso, a mò di talismano, potesse aumentare la forza fisica e allontanare la stanchezza, un piccolo mazzo fatto seccare e riposto proprio dietro la porta di casa, servisse proprio per proteggerne gli abitanti.
In aromaterapia si usa per calmare gli spiriti un pochino irrequieti, infatti la semplice aggiunta di olio essenziale di lavanda in un diffusore, a casa o in ufficio, oltre che profumare gradevolmente l'ambiente, vi farà rilassare e allontanerà il nervosismo. Altri due facili consigli pratici, in caso di ansia o nervosismo, se non avete il diffusore, vi basterà mettere due goccie d'olio essenziale in un fazzoletto e inalare con calma.




La raccolta...



Le creazioni...




L'Abbazia di Senanque.....






1 commento:

Gilda ha detto...

Ti chiedo scusa,ma deve essermi sfuggito qual'cosa.Hai aperto un blog e te ne stai zitta zitta.Non sai che splendida sorpresa è sato questa mattina quando dando uno sgurdo a FB ho trovato questa pagina.Benvenuta in questo mondo magico carissima.Volevo sostenere il tuo blog,ma non trovo il logo "seguimi".Hai forse dimenticato di inserirlo?A prestissimo un bacione Gilda

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails