giovedì 20 novembre 2014

E finalmente la mia …#StoriadiStile con Leroy Merlin Italia



Buon giorno e buon giovedì a tutti …

Come ormai tutti saprete sono stata contattata dalla Leroy Merlin Italia per raccontare una Storia di Stile...se mi avete seguito sui social networks sapete già molto, avete visto tutte le cosine che ho trovato nella special gift box inviatami direttamente a casa, che fanno parte di una nuova tendenza denominata "Nuove Fattorie " ,   due cuscini di cotone dai colori naturali, due belle tende, una tinta unita di una bellissima fibra,  un fantastico rosa antico e una più colorata a fiori, e una lampada in legno anch'essa in bel tono naturale ...


mmcollagegift

Nella gift box c’erano inoltre una confezione di Idropittura murale della Luxens color verde acqua e un kit con tutto l’occorrente per stendere la pittura a modino …

mmperleroy13



mmperleroy11
Cosa dovevo fare con questi prodotti?

Allestire un "Angolo di Stile " e raccontarvi una storia che mi fosse stata d'ispirazione alla creazione dello stesso...

Mi sono subito data da fare, anche se lo stile in cui mi dovevo cimentare era un pò lontano dal genere di cui solitamente mi occupo, mi sono detta che potevo farcela, e poi a me piacciono le sfide…
Quindi bardata da novella Tintoretta entro perfettamente nella parte…

mmperleroy15


mmperleroy24

e comincio a creare il mio angoletto…
Dovevo trovare un’ispirazione ,qualcosa che si adattasse a questa tendenza Nuove Fattorie che risalta i colori della terra, i tessuti e i materiali naturali , ed eccola lì… non ha tardato ad arrivare ed nata così la mia storia …
la storia di una fantastica torta di mele, quella  della zia Gianna e della splendida colazione che preparava a me e a mio padre quando andavamo a trovarla nella sua piccola fattoria in campagna…
Mio padre ha passato praticamente tutta la sua vita al mare e sul mare ma amava moltissimo la campagna e appena poteva scappava dal suo mondo e si rifugiava a casa della zia, una zia acquisita, noi la chiamavamo zia anche se in realtà era una cara amica della nonna, e naturalmente era solito portarmi con sè, un pò perchè io avevo i suoi identici gusti e un pò perchè adoravo stare con la zia, una donna buona, intelligente e simpatica di una simpatia unica e coinvolgente ...la persona che mi ha insegnato il valore della "leggerezza" e del sorriso , nonostante avesse provato tutti i dolori che la vita ti può riservare lei portava allegria, luce ovunque andasse ...
La zia ci faceva trovare il camino acceso, una bella stanza profumata di lavanda e deliziosi manicaretti tutti fatti con i prodotti del suo orto che curava con tanta passione e amore ...
Nel giardino della zia tra i vari alberi da frutto c'era uno splendido melo, che produceva delle mele piccole ma profumate e  dolci come poche, mi ricordo ancora il cestino che preparava per me tutto foderato con una stoffina a quadrettini bianca e rossa e  il suo grembiulone azzurro con una profonda tascona sul davanti che indossava, quando insieme andavamo a raccogliere le profumatissime mele ...
La mattina quando io e mio padre ci alzavamo trovavamo una tavola apparecchiata con due belle tazzone , il bollitore sul fuoco, il latte appena munto che si faceva dare dai contadini vicini e il delizioso profumino della sua mitica torta di mele che  aleggiava nella cucina , una delizia...che io ho riprovato spesso a fare, conservo ancora come una reliquia la ricetta scritta di suo pugno, stropicciata, macchiata, sbiadita...ma preziosa come poche .
Ho cercato di ricreare, usando tutti i prodotti inviatimi da Leroy Merlin, in una chiave un pochino più attuale country chic ,un angolino che mi ricordasse la splendida cucina della zia e la sua fantastica colazione.


mmperleroy12


mmperleroy6



Naturalmente so che  vi avrò fatto venire l'acquolina in bocca con  la sua torta di mele..per cui vi regalerò la ricetta ...

Torta di mele della zia Gianna

Ingredienti:
5 mele renette, 120 gr di farina, 100 gr di burro,300 gr di zucchero, 3 uova, 1/2 litro di latte, 1 limone, 50 gr di pinoli o di mandorle affettate, 100 gr di uvetta precedentemente bagnata e strizzata ( se di gradimento), 1 bustina di lievito, cannella in polvere ...
Procedimento:
Sciogliere il burro a bagnomaria e lavorare il burro con lo zucchero, aggiungere le uova intere e lavorare nuovamente l'impasto, aggiungere la farina e amalgamare bene, prendete le mele, sbucciatele, togliete il torsolo con un levatorsoli, tagliatele a fettina e mescolatele al succo di limone per non farle annerire e aggiungete due cucchiai di zucchero di canna.
Riprendete l'impasto e aggiungete il latte, mescolate unite il lievito e la cannella, i pinoli o le mandorle affettate, mescolate il tutto con le mele in modo che sia ben amalgamato ...
Versate l'impasto che apparirà un pò liquido in in una tortiera imburrata e infarinata, infornate a 200 gradi per 45 minuti nel piano medio basso del forno ...e buon appetito!!


mmtortadimele

Ringrazio La Leroy Merlin Italia di avermi dato questa opportunità, ringrazio voi di avermi seguita , vi mando un bacio


Anna

lunedì 17 novembre 2014

Charme tutto francese a casa di Valery

 

 

 

Buon giorno e buona settimana a tutti…

Oggi siamo in Francia a casa di Valery … la parola alle immagini …

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                  images via http://deco.journaldesfemmes.com

 

Un bacio

 

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails